Discussione:
psicosomatico
(troppo vecchio per rispondere)
birraio
2007-04-18 10:04:33 UTC
Permalink
Una mia parente ha da due anni dolori pazzeschi ad una spalla sinistra e
parte della schiena (sinistra).
Ospedale->lastre->esami su esami->primario->il SAPERE

Nella sua autorita' mi dice sorridendo: "guardi non ha quasi nulla. O sono
dolori psicosomatici oppure semplicemente esagera"

"Si' ma dimagrisce, sta male, non riesce a uscire, ha la febbre"

Niente da fare.

Dopo due anni di battaglie e medici la porto da un altro medico, che
guarda caso non e' italiano anche se lavora in un ospedale di Padova:

"Beh per forza non hanno visto niente: queste sono le lastre della spalla
destra".

Racconto la vicenda al solito amico che vive in Svizzera e dalla moglie
genetista. Lui mi dice: "Tutto normale. Anni fa arriva da mia moglie una
povera madre a cui in Italia hanno dato della pazza. La figlia stava male,
respirava male, aveva frequenti bronchiti ed infezioni polmonari. Le hanno
fatto lastre su lastre non hanno trovato nulla. Hanno detto che era tutto
psicosomatico, hanno alluso al fatto che era lei (la madre) che convinceva
figlia a fare sceneggiate per attirare l'attenzione. Orbene la bambina ha
la sindrome di Kartagener, non si sono accorti che il cuore ce l'aveva a
destra e non a sinistra."

Quello che trovo intollerabile *non* e' l'errore umano, per quanto
marchiano e' per l'appunto umano. Non e' neanche l'incompetenza,
infatti non si puo' sapere tutto.
Quello che e' intollerabile e' la vilta' di chi ricopre un posto di
autorita' il quale pur di non dire "non so", scarica la responsabilita'
sul paziente, su chi sta male.
Stai male ed e' colpa tua perche' io, che sono uno strafigo, non posso
ammettere di non essere in grado di aiutarti.

E questo e' proprio tipico, c'e' anche l'episodio autobiografico di "Caro
diario" in cui convincono Nanni Moretti che quello che ha e' psicosomatico.

Verra' il giorno in cui dopo l'ennesima minchiata qualcuno si decidera' a
prenderli a sprangate sulle ginocchia e ai loro lamenti rispondere:

"Ma no caro, in realta' non hai un cazzo, e' tutto psicosomatico"


b.
Parola
2007-04-18 09:57:38 UTC
Permalink
Post by birraio
"Ma no caro, in realta' non hai un cazzo, e' tutto psicosomatico"
beh.. mio figlio, che e' un ragazzino che nno ha mai avuto problemi a
svegliarsi..e' la sveglia della famiglia, ha perso la seconda liceo
per una brutta mononucleosi non conosciuta..era sempre stanchissimo,
non si lazava, febbri ricorrenti e asma...
le analisi disse il medico, all'ennesima volta che cel o
portavo....bisogna farle a tua madre..al cervello ... :-/
birraio
2007-04-18 10:30:00 UTC
Permalink
lazava, febbri ricorrenti e asma... le analisi disse il medico,
all'ennesima volta che cel o portavo....bisogna farle a tua madre..al
cervello ... :-/
non e' giusto che questa gente non paghi mai dazio. Ripeto puoi
sbagliare, puoi non sapere, ma non puoi fare affermazioni cosi' offensive,
non puoi minare i rapporti di solidarieta' tra familiari in questa
maniera, dire ad un parente "tua madre finge" o "tua madre e' pazza" e'
come dire a un marito "ho visto tua moglie con l'amante", anzi e' peggio.

Stammi bene,
b.
Parola
2007-04-18 10:58:35 UTC
Permalink
Post by birraio
lazava, febbri ricorrenti e asma... le analisi disse il medico,
all'ennesima volta che cel o portavo....bisogna farle a tua madre..al
cervello ... :-/
non e' giusto che questa gente non paghi mai dazio. Ripeto puoi
sbagliare, puoi non sapere, ma non puoi fare affermazioni cosi' offensive,
non puoi minare i rapporti di solidarieta' tra familiari in questa
maniera, dire ad un parente "tua madre finge" o "tua madre e' pazza" e'
come dire a un marito "ho visto tua moglie con l'amante", anzi e' peggio.
beh..vuoi che ti racconti di mia ifglia in rianimazione gia' in
setticemia, col primario che diceva..ma no, ma no..si parla di ALTE
(arresti respiratori) quando superano i 20 secondi..(questo c'e'
scritto sui libri) lei poverina respirava ogni 17,
18...19...secondi..quindi era normale..
Onestamente non ho pregato..perche' nno avevo mai pregato prima..
Dersu Uzala
2007-04-18 10:26:05 UTC
Permalink
birraio ha scritto:
.
Post by birraio
Stai male ed e' colpa tua perche' io, che sono uno strafigo, non posso
ammettere di non essere in grado di aiutarti.
Mio suocero per un anno ha sofferto di dolori ai denti ed i medici
continuavano a mandarla dallo psicanalista, che le prescriveva
psicofarmaci. Dopo un anno è morto di sindrome di Creutzfeldt-Jakob. Non
aveva più la lingua, se l'era staccata con un morso. Ho scritto io la
sua lapide.
Toy
2007-04-19 11:00:46 UTC
Permalink
Post by Dersu Uzala
Mio suocero per un anno ha sofferto di dolori ai denti ed i medici
continuavano a mandarla dallo psicanalista, che le prescriveva
psicofarmaci. Dopo un anno è morto di sindrome di Creutzfeldt-Jakob. Non
aveva più la lingua, se l'era staccata con un morso. Ho scritto io la sua
lapide.
Scusa l'indelicatezza, ma cosa ci hai fatto incidere?

ciao
toy
Apolites
2007-04-18 12:43:43 UTC
Permalink
Post by birraio
"Ma no caro, in realta' non hai un cazzo, e' tutto psicosomatico"
Quoto in toto

a.
Gentiana Nivalis
2007-04-18 12:56:46 UTC
Permalink
Post by birraio
Verra' il giorno in cui dopo l'ennesima minchiata qualcuno si decidera' a
Per la mia esperienza con medici et affini posso dire
di aver incontrato competenti ed incompetenti.
Uno di questi ultimi è stato spedito con razzo-missile
in un'altra struttura dopo aver quasi ammazzato una donna
curata con la chemio per una errata diagnosi di leucemia.
Un bastardo di ortopedico anni fa (scrissi della mia esperienza)
mi paventò l'ipotesi del dolore psicosomatico visto
che neppure riuscivo a camminare, un altro mi disse che forse
si trattava di tumore osseo (!), un altro ancora confessò di non averci
capito molto.
Dopo qualche anno di dolori atroci giorno e notte un altro, grazie alle
mie continue domande,
capì di cosa si trattava e mi disse che gli avevo messo la classica
pulce nell'orecchio.
A questo punto, cazzo, voglio la laurea honoris causa in medicina!
Me la daranno? :-)
birraio
2007-04-18 13:22:19 UTC
Permalink
curata con la chemio per una errata diagnosi di leucemia. Un bastardo di
ortopedico anni fa (scrissi della mia esperienza) mi paventò l'ipotesi
del dolore psicosomatico visto che neppure riuscivo a camminare, un altro
mi disse che forse si trattava di tumore osseo (!), un altro ancora
confessò di non averci capito molto.
ecco quest'ultimo in Italia secondo me e' da considerarsi un eroe. Dire
"non so" "non capisco" evidentemente non e' concepibile.
Dopo qualche anno di dolori atroci giorno e notte un altro, grazie alle
mie continue domande,
capì di cosa si trattava e mi disse che gli avevo messo la classica pulce
nell'orecchio.
A questo punto, cazzo, voglio la laurea honoris causa in medicina! Me la
daranno? :-)
ripeto, in questo contesto, non ce l'ho con chi sbaglia, o con chi non sa,
ma con chi addirittura da' la colpa al paziente per le sue sofferenze.

Stammi bene,
b.
Gentiana Nivalis
2007-04-18 13:11:40 UTC
Permalink
Post by birraio
ripeto, in questo contesto, non ce l'ho con chi sbaglia, o con chi non sa,
ma con chi addirittura da' la colpa al paziente per le sue sofferenze.
Capita purtroppo, è vero che ci sono anche pazienti molto stressanti,
obiettivamente c'è chi si lamenta anche per delle inezie, ma ovviamente
non è ammissbile un comportamento irresponsabile che tenda a
sottovalutare la sintomatologia del paziente ed anzi a svilirla
preferendo non credere a quest'ultimo piuttosto che ammettere la propria
impotenza.
Devo dire che quello dell'ortopedico è stato un caso unico, per la
maggioranza ho incontrato medici che candidamente mi hanno confessato:
'non sappiamo come intervenire, non conosciamo il problema, lo stiamo
ancora studiando' etc...
Non è consolante, ma almeno apprezzi l'umiltà.
Toy
2007-04-19 11:09:41 UTC
Permalink
Post by Gentiana Nivalis
Post by birraio
Verra' il giorno in cui dopo l'ennesima minchiata qualcuno si decidera' a
Per la mia esperienza con medici et affini posso dire
di aver incontrato competenti ed incompetenti.
Uno di questi ultimi è stato spedito con razzo-missile
in un'altra struttura dopo aver quasi ammazzato una donna
curata con la chemio per una errata diagnosi di leucemia.
Un bastardo di ortopedico anni fa (scrissi della mia esperienza)
mi paventò l'ipotesi del dolore psicosomatico visto
che neppure riuscivo a camminare, un altro mi disse che forse
si trattava di tumore osseo (!), un altro ancora confessò di non averci
capito molto.
Dopo qualche anno di dolori atroci giorno e notte un altro, grazie alle
mie continue domande,
capì di cosa si trattava e mi disse che gli avevo messo la classica pulce
nell'orecchio.
E' triste ammetterlo, ma la realtà è che un dottore, ancora prima che
medico, è un essere umano.
E come tale può commettere degli errori nello svolgimento della propria
professione.
Anche quel fantastico personaggio del Dr. House dei telefilm ammette di
andare, a volte, per tentativi.
Il dramma è che quando sbaglia un contabile, si possono quasi sempre fare
delle correzioni alla contabilità.
Il medico, quando sbaglia, sbaglia sulla pellaccia di un altro essere umano.
Il quale, se dotato di una buona capacità di auto-ascolto e di una buona
cognizione della materia, può egli stesso suggerire qualcosa di illuminante
per il buon esito della diagnosi.
Post by Gentiana Nivalis
A questo punto, cazzo, voglio la laurea honoris causa in medicina!
Me la daranno? :-)
Beh, quella credo proprio di no, però non ti basta la soddisfazione di
averlo aiutato a farti uscire dal labirinto?

ciao
toy

L+T
2007-04-18 15:08:15 UTC
Permalink
Post by birraio
"Beh per forza non hanno visto niente: queste sono le lastre della spalla
destra".
Scusa, eh: ma quando le hanno fatto le lastre, lei dov'era? Cosa ci
voleva, mentre la mettevano in posizione, a dire "questa è la spalla
sbagliata"?

Io credo che ci sia anche una pericolosa tendenza a voler per forza
dare la colpa ad altri, NON SOLO da parte dei medici, MA ANCHE da
parte dei pazienti.
birraio
2007-04-18 16:23:10 UTC
Permalink
Post by L+T
Post by birraio
"Beh per forza non hanno visto niente: queste sono le lastre della spalla
destra".
Scusa, eh: ma quando le hanno fatto le lastre, lei dov'era? Cosa ci
voleva, mentre la mettevano in posizione, a dire "questa è la spalla
sbagliata"?
se hai 77 anni e stai veramente male puo' essere che ti distrai, non stai
li' attento come un cecchino a vedere se gli altri fanno bene il lavoro
per cui sono pagati.
Post by L+T
Io credo che ci sia anche una pericolosa tendenza a voler per forza dare
la colpa ad altri, NON SOLO da parte dei medici, MA ANCHE da parte dei
pazienti.
La colpa, come ho gia' scritto vieppiu' volte, non e' nel non aver
riconosciuto una lastra errata, ma nel dare del matto o del truffatore al
paziente che soffre.
Sei uno psichiatra? No.
E allora se non sai interpretare la lastra e dopo averla vista 85 volte
comunque non vedi che e' una destra e non una sinistra basta che dici "non
so".
A cosa serve dare del matto al paziente? Gli fa forse passare il dolore?

La faccenda e' molto semplice, questi non hanno mai fatto in vita loro un
concorso senza sapere prima il vincitore. Ecco perche' si sentono dei
padreterni. Il posto non solo non lo possono perdere, ma non lo hanno
neanche mai dovuto guadagnare.
Tutto qui.


Stammi bene,
b.
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'psicosomatico' (newsgroup and mailinglist)
14
risposte
yougurt vs stitichezza
iniziato 2004-10-12 21:45:18 UTC
it.salute.alimentazione
30
risposte
Latte di capra
iniziato 2006-08-15 19:18:00 UTC
it.salute.alimentazione
37
risposte
Aggiornamento it.test hospital
iniziato 2006-11-25 18:54:33 UTC
it.test
56
risposte
Mi gocciola la Bernie
iniziato 2003-08-25 13:05:24 UTC
it.cultura.single
13
risposte
[TU] Ommadonna [nel senso letterale del termine
iniziato 2005-10-22 12:08:42 UTC
it.arti.fotografia.segnalazioni
Risultati di ricerca per 'psicosomatico' (Domande e Risposte)
1
rispondi
Perché l'asma è stata considerata una condizione psicosomatica durante la prima metà del XX secolo?
iniziato 2014-11-03 12:46:22 UTC
storia della scienza e matematica
3
risposte
Perché le persone sanguinano nel mondo reale quando vengono ferite o uccise in Matrix?
iniziato 2016-02-01 03:24:32 UTC
film
5
risposte
Come faceva Sherlock a conoscere informazioni personali specifiche su John Watson quando lo incontrò per la prima volta?
iniziato 2015-10-17 18:22:38 UTC
film
10
risposte
Di cosa è morto Padmé?
iniziato 2014-12-29 22:25:28 UTC
sci-fi
1
rispondi
Differenza VST tra amplificatore valvolare, preamplificatore e saturazione del nastro
iniziato 2015-05-12 15:17:28 UTC
musica
Discussioni interessanti ma non correlate
7
risposte
Lancio di satelliti Supergun
iniziato 2016-05-25 12:50:31 UTC
5
risposte
La radioattività può essere rallentata attraverso la dilatazione del tempo?
iniziato 2016-02-24 15:13:06 UTC
7
risposte
Perché non c'è campo magnetico attorno a un filo collegato all'elettricità a casa?
iniziato 2018-06-28 01:33:31 UTC
5
risposte
Lo spazio può espandersi con velocità illimitata?
iniziato 2013-04-09 10:33:42 UTC
10
risposte
Il tempo si congelerebbe se potessi viaggiare alla velocità della luce?
iniziato 2012-05-28 06:10:46 UTC
Loading...